ART COOKIES – SNOOPY SULLA CUCCIA

art cookies - snoopy sulla cucciaSnoopy, beh, lo conoscete no?
Il delizioso bracchetto, inventato dal mitico Charles M. Schulz, che ama mangiare, dormire e giocare! Decisamente un cane saggio!
Mi è sempre piaciuto molto, fin da bambina, ed ho portato con me questa passione anche da adulta. Trovo che sia un soggetto perfetto da riprodurre (semplice e lineare nelle forme, essenziale nei colori) e che possa essere un regalo gradito per chi, ora adulto, lo ha conosciuto da bambino.

Ed ecco come è fatto.

arto cookies snoopy sulla cuccia vassoio

Snoopy sulla cuccia, confezionato.


VASSOIO
: è sempre il solito cartone di quelli spessi e rigidi, ritagliato quasi “in figura”, lasciando giusto qualche millimetro per parte per far risaltare meglio il biscotto. In questo caso, per il rivestimento ho usato una carta un po’ particolare, una carta di riso bianca con dei disegni di foglie verdi, perché volevo dare un po’ di ambientazione al biscotto, come se Snoopy fosse nel giardino di casa sua! Sopra alla carta colorata ho messo, come al solito, la carta trasparente per alimenti, vi ho appoggiato (glass-incollato) il biscotto e alla fine ho rivestito il tutto con la stessa carta trasparente per alimenti.

Per qualche suggerimento sul vassoio, clicca qui.

SNOOPY SULLA CUCCIA: è un biscotto di pasta frolla decorato con ghiaccia reale nera, rossa e bianca.
Per prima cosa, ho disegnato tutti i contorni del disegno, esterni ed interni, comprese le linee parallele che vedete nella cuccia, le zampe (dita comprese), il collare e l’orecchio di Snoopy. E ho fatto il naso. L’unica cosa che non ho disegnato è l’occhio, che ho fatto solo in un secondo momento, sopra alla glassa bianca asciugata.
Un piccolo consiglio: ci sono alcune linee di contorno che poi, stendendo la glassa di riempimento, tendono ad essere sopraffatte ed a scomparire: il collare, le dita, il “braccio” e il “piede”, l’orecchio. Io ho infatti dovuto poi ripassarle, facendoci sopra un altro strato, in modo che risaltassero nel modo corretto. Quindi, o le fate più spesse, quando le disegnate, in modo che non vengano soffocate oppure potete anche provare a disegnarle dopo, sopra alla glassa di riempimento asciugata, e in questo modo risulteranno anche in rilievo, come l’occhio (e sarà anche sicuramente più semplice stendere la glassa di riempimento perché non ci saranno spazi stretti ed angusti da riempire, come tra le dita, ad esempio).
E ho lasciato asciugare.

Snoopy sulla cuccia, prima dell’operazione finale di pittura.

Dopo aver fatto i contorni, ho riempito gli spazi con la glassa bianca (per Snoopy) e con la glassa rosa carico (la cuccia). Per gli spazi stretti che ci sono in Snoopy (gli spazi tra le dita, quelli tra i “piedi”) ho usato uno stuzzicadenti, usato come un cucchiaino, riempiendo gli spazi “goccia a goccia”.
E ho lasciato asciugare.
Infine, ho ripassato di glassa nera i contorni che erano stati soffocati (le dita, il collare e l’orecchio, che così è risultato anche in rilievo e decisamente l’effetto mi piace di più), ho disegnato l’occhio e ho pitturato la cuccia, dando due mani di rosso (colorante in polvere rosso diluito con Brandy) in modo che il colore risultasse più vivo.
Ho lasciato asciugare ed eccolo pronto.

 

LA FORMA: ho trovato l’immagine in internet e, dopo averla opportunamente ingrandita, l’ho stampata e ritagliata.

Per qualche suggerimento, clicca qui.
Se hai voglia, vai alla galleria di Art Cookies.

Questa voce è stata pubblicata in Art Cookies, Dolci e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento