CREMA DI RISO ALL’INDIANA

Un dolce davvero speciale, scoperto grazie ad una recente cena al ristorante indiano vicino a casa.
E potevo non provare a riprodurlo? Beh, contro ogni mia aspettativa….è venuto davvero buonissimo!
Ottimo in ogni occasione e semplicissimo da preparare…provare per credere!

 

INGREDIENTI

Latte intero fresco : da 800 ml a 1 lt
Riso basmati : 100 gr
Cardamomo : 4 baccelli
Zafferano : 2 stimmi
Mandorle : 15 gr
Noci pecan (o pistacchi o noci) : 10 gr
Uvetta sultanina : 15 gr
Zucchero bianco : 15 gr

PROCEDIMENTO

  1. In una pentola versare tutto il latte e farlo scaldare ben bene a fuoco medio-basso.
  2. Nel frattempo, aprire baccelli di cardamomo, estrarre i semi e pestarli fino a farne una polvere fine.
    Tritare mandorle e noci pecan (o pistacchi o noci).
  3. Quando il latte è ben caldo, prelevarne 2 cucchiai, metterli in un contenitore a parte e unire i 2 stimmi di zafferano [non di più, davvero, fidatevi!]. Lasciare in infusione.
  4. Unire il riso e la polvere di cardamomo al latte rimasto nella pentola. Far cuocere a fuoco medio-basso per 30-40 minuti, fino a quando il riso non sarà ben sfaldato, mescolando di tanto in tanto per non far attaccare e per non fare gonfiare il latte. [Per aiutare lo sfaldamento del riso, verso fine cottura potete mantecare il composto mescolandolo energicamente con una frusta per un minuto o due].
  5. Aggiungere ora il latte rimasto in infusione con lo zafferano, l’uvetta sultanina e la frutta secca tritata. Cuocere a fuoco basso per 3-4 minuti, giusto il tempo di insaporirsi.
  6. Togliere dal fuoco, aggiungere lo zucchero e mescolare bene.
  7. Servire.

UTILIZZO

Pur essendo un dolce dal gusto e profumo molto etnici, si presta facilmente ad ogni utilizzo voi desideriate, che sia una colazione o una merenda o un fine pasto.
Un dolce al cucchiaio da servire caldo o tiepido.
Omettendo lo zucchero nella preparazione della crema, potete servirla accompagnata da qualche biscotto da inzuppare, da una fetta di torta soffice o da gelato.

QUANTITÀ

Da 2 a 4 porzioni, a seconda che le preferiate più o meno abbondanti e che serviate la crema da sola o accompagnata ad altro.

NOTE

♦ Per chi ama i dolci “poco dolci”, come me, consiglio di omettere lo zucchero nella preparazione. Viene forse più buona della versione zuccherata!

♦ La quantità di latte da usare è variabile e dipende da quanto denso lo desiderate e da quanto liquido assorbe il riso che utilizzate. Consiglio di provare la prima volta con 800 ml, così vi rendete conto se può essere una quantità giusta per voi o se dovete aumentare un po’!
Se lo preparate il giorno prima per servirlo il giorno dopo, durante la notte passata in frigo la crema di riso si addenserà. In questo caso, quindi, è preferibile usare fin da subito una quantità di latte maggiore.

♦ La composizione nutrizionale per 100 gr di crema cotta (fatta utilizzando 800 ml di latte) è più o meno questa: Kcal 190, Grassi 7.4, Carboidrati 35.6 (di cui zuccheri 20), Proteine 16.
Ben bilanciato!

Questa voce è stata pubblicata in Dolci, Dolci Cucinati e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento