MAIONESE (con uovo intero)

maionese (con uovo intero)Trovo che la maionese sia una salsa davvero adorabile!
Per lungo tempo mi sono rifiutata di provare a farla in casa perché, si sa, è considerata difficile da fare.
Poi ho trovato questa ricetta semplice e veloce, l’ho provata e…magia! Una maionese perfetta!
Ok, non usa solo il tuorlo, come invece prevede la ricetta classica, ma usa l’uovo intero…però provatela, davvero, perché ne vale la pena. E vi assicuro che poi non comprerete più quei surrogati in vasetto che trovate nei supermercati!!

INGREDIENTI

Uovo medio: 1 intero
Olio di semi di girasole: 230 gr
Aceto bianco leggero o succo di limone: circa 15 gr (2 cucchiai rasi)
Sale fino: 3/4 gr

Eventualmente, senape: 1/2 cucchiaino/i.

PROCEDIMENTO

1. Prendere un frullatore a immersione (conosciuto anche come minipimer) e un contenitore alto e stretto (io uso il contenitore che mi hanno venduto con il frullatore a immersione stesso). Il contenitore deve essere largo giusto giusto quanto il frullatore, non di più (bello stretto quindi).
2. Mettere dentro al contenitore tutti gli ingredienti, con delicatezza e in quest’ordine: uovo, olio, aceto, sale, eventuale senape. Gli ingredienti devono essere tutti alla stessa temperatura, quindi o tutti a temperatura ambiente o tutti freddi da frigorifero.
3. Inserire il frullatore, spento, nel contenitore, fino a toccare il fondo.
4. Mantenendo il frullatore a contatto col fondo, accendere a velocità massima e tenerlo fermo per i primi secondi. Vedrete che gli ingredienti inizieranno ad emulsionarsi e, dal fondo, inizierà a formarsi la salsa.
5. Quando la salsa avrà avvolto la testa del vostro frullatore, sollevarlo piano, sempre facendolo andare alla massima velocità, per emulsionare tutti gli ingredienti restanti. Muovere il frullatore su e giù nel bicchiere, piano, fino a che tutti gli ingredienti saranno emulsionati e la vostra salsa avrà una consistenza soffice e compatta e un colore giallo chiaro.

UTILIZZO

Potete usarla da subito, per accompagnare un sacco di pietanze (carne, pesce, verdure crude o bollite), per fare l’insalata russa o mischiarla con l’insalata di riso, o anche semplicemente spalmata su una fetta di pane appena fatto (magari questa ciabatta veloce!)!
Si conserva in frigo per 2 o 3 giorni.

QUANTITÀ

Circa 2 etti e mezzo.

NOTE

♦ Non usate olio extra vergine di oliva.
O meglio, se proprio volete usarlo, usatene uno leggero e allungatelo con dell’olio di semi. Altrimenti la maionese avrà un gusto inavvicinabile, perché saprà solo di olio, e sarà immangiabile!
E potete credermi, perché io adoro l’olio extra vergine di oliva, lo uso sempre…e ovviamente ho provato ad usarlo anche in questo caso (con la vocina mentale che diceva “Pfui! Olio di semi! Giammai!”)…ma in questo caso, non va bene! Ed ora, per la maionese, uso sempre e solo olio di semi di girasole.
♦ La senape serve? Io pensavo di sì ed anzi, da buona amante della senape pensavo “assolutamente sì, è impossibile senza”.
E invece no, non è fondamentale in quanto quel gusto un po’ acidino e piccantino glielo dà già l’aceto (o limone) che mettete. Quindi è un’aggiunta che ci sta sicuramente benissimo ma che si può tranquillamente omettere.
♦ Molti sostengono che, per questa ricetta, gli ingredienti devono essere assolutamente freddi da frigo, altrimenti succede un disastro. Beh, io ho provato entrambi i modi, con ingredienti freddi e a temperatura ambiente, ed il risultato è risultato ottimo in entrambi i casi!
L’unica regola da seguire è che gli ingredienti siano tutti alla stessa temperatura, in modo da evitare shock termici e che si emulsionino al meglio!

Questa voce è stata pubblicata in Preparazioni base, Salati e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento