Torta di carote

Una delle mie torte preferite, gustosa e profumata, ottima sia a colazione che come dolcetto durante la giornata!
La mia versione, pur usando il burro al posto dell’olio, è un po’ alleggerita rispetto all’originale, sia negli zuccheri che nei grassi.


INGREDIENTI

Farina di grano tenero tipo 00 : 100 gr
Amido di mais : 50 gr
Lievito istantaneo per dolci : 10 gr
Uova grandi : 2
Burro : 50 gr
Zucchero : 30 gr
Latte di riso : 125 gr
Carote : 180 gr
Scorzetta di limone : un cucchiaino colmo
Zucchero di canna mascobado : 6 gr

PROCEDIMENTO

  1. Grattugiare le carote, lavate e pelate, e metterle a scolare in un colino, eventualmente con un peso sopra per favorire il processo.
  2. Mescolare tra loro la farina, l’amido di mais, il lievito e la scorzetta di limone.
  3. Montare il burro con lo zucchero e, quando la crema è ben formata, aggiungere i tuorli continuando a montare fino ad ottenere un composto ben spumoso.
  4. Montare gli albumi a neve ben ferma.
  5. Unire al composto di tuorli-burro-zucchero, poco alla volta alternandoli e avendo cura di mescolare piano dal basso verso l’alto, il mix di ingredienti secchi e il latte, fino ad esaurimento.
  6. Aggiungere ora l’albume montato a neve, sempre mescolando piano dal basso verso l’alto per incorporare aria e non smontare troppo il composto.
  7. Unire infine le carote grattugiate.
  8. Distribuire il composto sulla teglia (tonda da 20 cm) e spolverizzare la superficie con lo zucchero di canna mascobado.
  9. Infornare.

COTTURA

In forno statico a 180°C per circa 35 minuti.

UTILIZZO

A colazione o a merenda, un po’ intiepidita (anche in microonde a basso voltaggio) per esaltare profumi e aromi.
Si può accompagnare, a seconda del gusto e delle preferenze, a yogurt bianco, panna acida, panna montata, gelato alla vaniglia o anche ad una crema al formaggio.

QUANTITÀ

Questa ricetta è tarata per una teglia tonda piccolina, da 20 cm.
Risultano 4 porzioni corpose (da usare, per esempio, per fare colazione accompagnate con una tisana, un caffè o uno yogurt magro) oppure 8 porzioni più contenute (da usare come dolcetto di fine pasto o come merenda).

NOTE

♦ Le carote andrebbero grattugiate finissime o, addirittura, qualcuno le trita col tritatutto o col frullatore. A me piace sentire il croccantino della carota, e quindi le grattugio un pochino più spesse.
♦ Facendo 4 porzioni, una porzione ha: Kcal 340, Carboidrati 47 (zuccheri 14), Grassi 13, Proteine 7.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento